Si avvisano le S.S.L.L. che è stato pubblicato il bando “Fondo per le emergenze educative” D.M. 174/2019 Art. 5

Si necessita l’individuazione di istituzioni scolastiche in grado di pianificare e implementare su scala nazionale proposte di intervento per consentire il regolare svolgimento dell’attività didattica ed educativa alle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado a vario titolo interessate da disagi socio- economici di varia natura, alti tassi di dispersione scolastica, nonché locate nelle zone interessate da gravi fenomeni naturali. In particolare per l’a.s. 2019/2020 le attività riguardano:

  • l’ampliamento dell’offerta formativa per le scuole del territorio dell’area metropolitana di Genova interessate dai gravi disagi causati dal crollo del viadotto Polcevera il 14 agosto 2018;
  •  le scuole del Centro-Italia (Lazio, Umbria, Marche, Abruzzo e Ischia) colpite dai diversi eventi sismici susseguitisi dal 2016 in avanti
  •  all’ampliamento dell’ offerta formativa e al potenziamento del sistema scolastico siciliano, in attuazione dell’Accordo di Programma tra MIUR e Regione Siciliana
  • il supporto alle istituzioni scolastiche ed educative presenti nelle aree ad elevato disagio socio-economico.

Per la realizzazione delle attività correlate al regolare svolgimento dell’attività didattica ed educativa per l’a.s. 2019/2020 di cui all’art.5 del D.M. n. 174 del 28 Febbraio 2019 viene stanziato un finanziamento complessivo di € 4.000.000,00 (quattromilioni//00). Le risorse saranno destinate ai fabbisogni di cui all’art.1 del presente decreto, declinati secondo le esigenze di cui all’art.2. In particolare:

  •   € 1.000.000, 00 (un milione/00) per l’ampliamento dell’offerta formativa per le scuole del territorio dell’area metropolitana di Genova interessate dai gravi disagi causati dal crollo del viadotto Polcevera il 14 agosto 2018;
  •  € 1.000.000, 00 (un milione/00) per le esigenze delle scuole del Centro-Italia (Lazio, Umbria, Marche, Abruzzo e Ischia) colpite dai diversi eventi sismici susseguitisi dal 2016 in avanti
  •  € 1.000.000, 00 (un milione/00) per l’ampliamento dell’ offerta formativa e al potenziamento del sistema scolastico siciliano, in attuazione dell’Accordo di Programma tra MIUR e Regione Siciliana
  • € 1.000.000, 00 (un milione/00) per il supporto alle istituzioni scolastiche ed educative presenti nelle aree ad elevato disagio socio-economico

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate al Ministero esclusivamente attraverso il portale www.monitor440scuola.it entro e non oltre le ore 12:00 del 09 aprile 2019. Decorso tale termine il sistema non consentirà l’invio della candidatura.

Per visualizzare il bando clicca qui.