Si specifica che il questionario, la rimodulazione e la rendicontazione devono essere effettuate se e solo se l’istituzione scolastica/ente ha speso il 70% di acconto erogato e ha impegnato il restante 30%.

Il termine ultimo per effettuare la rendicontazione è il 15 ottobre p.v.

Le scuole o gli enti che avessero già speso il 70% di acconto ricevuto e avessero già provveduto ad impegnare il restante 30%,  potranno rendicontare anticipatamente entro il 15 luglio p.v. o, in alternativa, entro il 15 settembre p.v.

Al termine del progetto, le scuole e gli enti assegnatari dovranno confermare di aver speso il saldo ricevuto (il restante 30% impegnato) entro il 15 novembre o, in alternativa, entro il 30 dicembre – termine ultimo.

N.B. Si specifica che la rimodulazione deve rispettare il preventivo presentato in fase di invio dei progetti.

Fermo restando l’obbligo di rendicontare esclusivamente il totale assegnato, rispetto al preventivo iniziale le macro-voci possono essere rimodulate di un massimo di + o – 10%.

Qualora l’ente/scuola non abbia ricevuto il 100% del budget richiesto dovrà provvedere alla rimodulazione in base alla % di finanziamento assegnato. Esempio:  Su una richiesta iniziale di euro 10.000  e un assegnazione del 50% (euro 5.000), si dovrà provvedere a dividere per due ogni macro-voce con uno scostamento ammesso del + o – 10%.