A seguito delle richieste di chiarimento in merito alla partecipazione ai Bandi emanati nell’ambito del “Piano Nazionale Cinema per la Scuola 2019-2020” si specifica che, come indicato all’art. 2 comma 1 del Bando denominato “Cinema per la Scuola – I progetti delle e per le Scuola” e all’articolo 2 comma 2 del Bando “Buone pratiche, Rassegne e Festival”:
– ogni soggetto può presentare una sola proposta progettuale, sia in qualità di ente capofila sia in qualità di partner per Bando. 
Un singolo soggetto può, dunque, presentare al massimo due proposte progettuali, una per il Bando “Cinema per la Scuola – I progetti delle e per le Scuola” (in qualità di ente capofila o partner se istituzione scolastica / in qualità di partner se ente) e una per il Bando “Buone pratiche, Rassegne e Festival” (in qualità di ente capofila o partner se ente / in qualità di partner se istituzione scolastica).
Ciò detto, obiettivo del Piano Nazionale Cinema per la Scuola è quello di garantire il coinvolgimento del massimo numero di soggetti possibile di conseguenza, a parità di punteggio, verrà data priorità a quanti abbiano presentato una sola proposta progettuale.