Si avvisano le S.S.L.L. che è stato pubblicato il bando “Cinema per la Scuola –Buone Pratiche, Rassegne e Festival”.

Considerato il Piano tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo che prevede l’ideazione e la realizzazione di strumenti didattico-educativi e di  iniziative di sensibilizzazione e formazione delle studentesse e degli studenti attraverso l’utilizzo del linguaggio
cinematografico e audiovisivo  e considerato che il MIUR cura la formazione e l’educazione dei giovani anche relativamente all’affermazione delle attività e delle iniziative con lo scopo di ampliare il Piano dell’Offerta
Formativa promuovendo azioni sul territorio nazionale che prevedano un coinvolgimento delle studentesse e degli studenti ed una loro crescita formativa e professionale.

Il presente Avviso, adottato ai sensi della legge 220/2016, è diretto a realizzare una procedura di selezione e finanziamento di enti e/o istituzioni scolastiche, singole o organizzate in rete, che realizzino le migliori proposte per l’azione C2 “Buone Pratiche, Rassegne e Festival” nell’ambito del “Piano Nazionale del Cinema per la Scuola” promosso dal MIUR e dal MIBACT.

In particolare, gli enti e/o le istituzioni scolastiche potranno presentare un’unica proposta progettuale per la realizzazione di “festival cinematografico”, di “rassegna cinematografica” o di “buona pratica”.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate al Ministero esclusivamente attraverso il portale www.monitor440scuola.it entro e non oltre le ore 12:00 del 28 maggio 2018. Decorso tale termine il sistema non consentirà l’invio della candidatura.

Si avvisano le S.S.L.L. che è stato pubblicato il bando “Cinema per la Scuola – Piano di Comunicazione e Piattaforma Web”.

Considerato il Piano tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo che prevede l’ideazione e la realizzazione di strumenti didattico-educativi e di iniziative di sensibilizzazione e formazione delle studentesse e degli studenti attraverso l’utilizzo del linguaggio
cinematografico e audiovisivo  e considerato che il MIUR cura la formazione e l’educazione dei giovani anche relativamente all’affermazione delle attività e delle iniziative con lo scopo di ampliare il Piano dell’Offerta
Formativa promuovendo azioni sul territorio nazionale che prevedano un coinvolgimento delle studentesse e degli studenti ed una loro crescita formativa e professionale.

Il presente Avviso, adottato ai sensi della legge 220/2016, è diretto a realizzare una procedura di selezione e finanziamento di 2 istituzioni scolastiche, singole o organizzate in rete, che realizzino la migliore proposta per le azioni B1 “Piattaforma WEB” e B3 “Piano di Comunicazione” relative al “Piano Nazionale del Cinema per la Scuola” promosso dal MIUR e dal MiBACT. Le istituzioni scolastiche o le reti dovranno predisporre due proposte distinte per la realizzazione del Piano di Comunicazione e della Piattaforma Web.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate al Ministero esclusivamente attraverso il portale www.monitor440scuola.it entro e non oltre le ore 12:00 del 07 maggio 2018. Decorso tale termine il sistema non consentirà l’invio della candidatura.

Si avvisano le S.S.L.L. che è stato pubblicato il bando “Cinema per la Scuola – I progetti delle e per le scuole”.

Considerato il Piano tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo che prevede l’ideazione e la realizzazione di strumenti didattico-educativi e di iniziative di sensibilizzazione e formazione delle studentesse e degli studenti attraverso l’utilizzo del linguaggio
cinematografico e audiovisivo  e considerato che il MIUR cura la formazione e l’educazione dei giovani anche relativamente all’affermazione delle attività e delle iniziative con lo scopo di ampliare il Piano dell’Offerta
Formativa promuovendo azioni sul territorio nazionale che prevedano un coinvolgimento delle studentesse e degli studenti ed una loro crescita formativa e professionale.

Il presente Avviso, adottato ai sensi della legge 220/2016, è diretto a realizzare una procedura di selezione e finanziamento delle Istituzioni scolastiche, singole o organizzate in rete, che realizzino la migliore proposta per le azioni indicate di seguito, relative al “Piano Nazionale del Cinema per la Scuola” promosso dal MIUR e dal MiBACT. Le istituzioni scolastiche o le reti potranno partecipare solo ad una delle Azioni indicate:
– A1 “Operatori di Educazione Visiva a Scuola”
– A2 “CinemaScuola 2030”
– A3 “ CinemaScuola LAB”
– A4 “Visioni Fuori-Luogo”

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate al Ministero esclusivamente attraverso il portale www.monitor440scuola.it entro e non oltre le ore 12:00 del 21 maggio 2018. Decorso tale termine il sistema non consentirà l’invio della candidatura.

Si avvisano le S.S.L.L. che è stato pubblicato il bando “Sport per l’Inclusione scolastica”.

Il Ministero dell’Istruzione, della Ricerca e dell’Università intende rafforzare le azioni che promuovono l’inclusione degli alunni con disabilità all’interno della comunità scolastica attraverso l’attività motoria.
La finalità del presente avviso, adottato ai sensi dell’art. 6 del DM n. 851 del 27 ottobre 2017, recante “Criteri e parametri per l’assegnazione diretta alle istituzioni scolastiche nonché per la determinazione delle misure nazionali relative la missione Istruzione Scolastica, a valere sul Fondo per il funzionamento delle istituzioni scolastiche “, è quella di individuare un’istituzione scolastica o educativa statale singola o capofila di una rete scolastica nazionale che promuova la realizzazione di un progetto con il coinvolgimento di almeno una scuola per ogni regione italiana,
finalizzata allo sviluppo dell’attività motoria e del gioco e l’attivazione di percorsi per il superamento del disagio individuale, familiare, socioculturale.

Tale proposta avrà lo scopo principale di sviluppare la piena inclusione degli alunni, anche con disabilità, sia all’interno della comunità scolastica che nel tessuto sociale di riferimento attraverso la pratica sportiva; e dovrà prevedere attività diversificate, attraverso laboratori, presso ogni Istituzione scolastica della rete e attività di carattere nazionale: seminari, formazione dei docenti, promozione concorsi sul tema, manifestazioni ecc.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate al Ministero esclusivamente attraverso il portale www.monitor440scuola.it entro e non oltre le ore 12:00 del 23 marzo 2018. Decorso tale termine il sistema non consentirà l’invio della candidatura.

Si avvisano le S.S.L.L. che è stato pubblicato il bando “Promozione della pratica sportiva”.

Lo sport è sempre più riconosciuto quale dimensione e veicolo sostanziale per la formazione della persona, per il corretto sviluppo ed espressione della personalità del bambino, dell’adolescente e dell’adulto, per il suo appropriato inserimento sociale, per la maturazione di capacità e abilità emotive ed intellettive funzionali alle professionalità, per la sensibilizzazione rispetto a stili di vita sani e compatibili con la sostenibilità ambientale, per la crescita di coscienza civile, per la promozione della convivenza pacifica fra le diverse culture del mondo.
Di conseguenza il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, Direzione Generale per lo Studente l’Integrazione e la Partecipazione – Ufficio Politiche Sportive Scolastiche – intende sostenere, all’interno delle proprie attività istituzionali, la promozione di progetti territoriali che utilizzino la pratica sportiva e l’attività motoria come strumento di sviluppo dell’educazione permanente e della formazione personale e sociale.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate al Ministero esclusivamente attraverso il portale www.monitor440scuola.it entro e non oltre le ore 12:00 del 19 marzo 2018. Decorso tale termine il sistema non consentirà l’invio della candidatura.

Si avvisano le S.S.L.L. che è stato pubblicato il bando “Giornata nazionale della Scuola”.

La Giornata nazionale della scuola viene istituita dall’art. 7 del DPR 567/96 come “manifestazione a carattere nazionale in cui le istituzioni scolastiche sono aperte al pubblico e svolgono manifestazioni e iniziative atte a sottolineare il valore dell’attività educativa e formativa”.
Il Direttore generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione emanerà con un successivo provvedimento la data stabilita per La Giornata Nazionale della Scuola, importante momento in cui tutte le istituzioni scolastiche meritevoli del finanziamento dovranno svolgere sul territorio alcune delle attività sopra indicate, in accordo con la Direzione generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione, anche prevedendo il coinvolgimento degli Uffici Scolastici Regionali.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate al Ministero esclusivamente attraverso il portale www.monitor440scuola.it entro e non oltre le ore 12:00 del 15 marzo 2018. Decorso tale termine il sistema non consentirà l’invio della candidatura.

Si avvisano le S.S.L.L. che è stato pubblicato il bando “Potenziamento dell’attività musicale e dell’attività teatrale”.

Il presente avviso, adottato ai sensi dell’art. 20 comma 2 lettera b) del DM n. 851/2017, è diretto a realizzare una procedura di selezione e finanziamento di 3 scuole polo nazionali, al fine di garantire il potenziamento dell’attività musicale e dell’attività teatrale anche in coerenza con l’attuazione del decreto legislativo 13 aprile 2017 n. 60.

Le Istituzioni scolastiche singole o organizzate in reti di scuole che intendano partecipare, sono tenute a elaborare un Piano per la diffusione a livello nazionale di pratiche, metodologie e modelli innovativi attraverso l’organizzazione di seminari di studio, compresa anche la Giornata Nazionale della musica, in collaborazione con la Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate al Ministero esclusivamente attraverso il portale www.monitor440scuola.it entro e non oltre le ore 12:00 del 14 marzo 2018. Decorso tale termine il sistema non consentirà l’invio della candidatura.

Si avvisano le S.S.L.L. che è stato pubblicato il bando “Carta dei diritti in Alternanza Scuola-Lavoro”.

Considerato che l’Alternanza scuola-lavoro è una modalità didattica innovativa, che attraverso l’esperienza pratica aiuta a consolidare le conoscenze acquisite a scuola e testare sul campo le attitudini di studentesse e studenti, ad arricchirne la formazione e a orientarne il percorso di studio e, in futuro di lavoro, grazie a progetti in linea con il loro piano di studi.

Il presente avviso, adottato ai sensi dell’art. 34 del DM n. 851/2017, è diretto a realizzare una procedura di selezione e finanziamento di una scuola polo nazionale, al fine di pianificare e implementare su scala nazionale proposte di intervento, atte alla realizzazione delle iniziative per la promozione della campagna di comunicazione sulla Carta dei diritti in alternanza scuola-lavoro.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate al Ministero esclusivamente attraverso il portale www.monitor440scuola.it entro e non oltre le ore 12:00 del 14 marzo 2018. Decorso tale termine il sistema non consentirà l’invio della candidatura.

Si avvisano le S.S.L.L. che è stato pubblicato il bando “Piano nazionale per lo sviluppo delle competenze di cittadinanza / TED & Debate”.

Si avvisano le S.S.L.L. che è stato pubblicato il bando “Piano nazionale per lo sviluppo delle competenze di cittadinanza / TED & Debate”.

Le risorse sono finalizzate alla realizzazione e diffusione di proposte didattiche innovative che utilizzino il Debate, il TED (Technology, Entertaimnent, Design) per la promozione della partecipazione studentesca, della collaborazione docenti/studenti e di percorsi personalizzati di apprendimento. Gli interventi hanno la finalità di promuovere il coinvolgimento delle studentesse e degli studenti nello svolgimento di eventi a carattere provinciale, regionale e nazionale quali la seconda annualità delle Olimpiadi nazionali di Debate, il “Festival della Cultura – le Idee a Scuola” e le Giornate nazionali di Hackathon. Gli eventi, nella loro specificità, intendono rafforzare l’acquisizione di competenze relative al “parlare in pubblico”, sia in italiano sia in lingua inglese, affinché le studentesse e gli studenti siano in grado di esprimere le proprie idee pubblicamente, con chiarezza ed efficacia, sia nell’ambito delle attività scolastiche sia nell’ambito di diversi contesti comunicativi.

Il presente avviso, adottato ai sensi dell’art. 14, del DM 851/2017 è diretto a realizzare una procedura di selezione e finanziamento di una scuola polo nazionale per la promozione del Piano nazionale per lo sviluppo delle competenze di cittadinanza.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate al Ministero esclusivamente attraverso il portale www.monitor440scuola.it entro e non oltre le ore 12:00 del 2 marzo 2018. Decorso tale termine il sistema non consentirà l’invio della candidatura.

Si avvisano le S.S.L.L. che è stato pubblicato il bando “Educazione alla Sostenibilità”.
Considerati gli sforzi sostenuti negli ultimi anni dal MIUR affinché tutte le studentesse e tutti gli studenti acquisiscano le conoscenze e le competenze necessarie per promuovere lo sviluppo sostenibile attraverso, tra l’altro, l’educazione per lo sviluppo sostenibile e stili di vita sostenibili, i diritti umani, l’uguaglianza di genere, la promozione di una cultura di pace e non violenza, la cittadinanza globale e la valorizzazione della diversità culturale e del contributo della cultura allo sviluppo sostenibile.
Considerato che il 28 luglio 2017 il MIUR ha presentato il “Piano per l’educazione sostenibile” che consiste in una serie di azioni trasversali per fare del MIUR un vettore di sostenibilità ad ogni livello, uno strumento di cambiamento verso un modello di sviluppo sostenibile a livello economico, sociale e ambientale; considerato il IV e V obiettivo dell’Agenda 2030, riguardanti rispettivamente l’educazione e l’uguaglianza di genere, che si concentrano sull’equità e la qualità nell’istruzione, la lotta alla disparità di genere in ambito scolastico e sociale, l’accesso equo a tutti i livelli di istruzione delle categorie protette, la lotta a ogni forma di discriminazione e violenza nei confronti di
donne e bambine, eliminazione di ogni pratica abusiva, l’incremento delle conoscenze tecnologiche abilitanti per l’emancipazione della donna.

Il presente avviso, adottato ai sensi dell’art. 17, del DM 851/2017 è diretto a realizzare una procedura di selezione e finanziamento di una scuola polo nazionale, al fine di garantire la realizzazione delle iniziative per l’Educazione alla Sostenibilità.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate al Ministero esclusivamente attraverso il portale www.monitor440scuola.it entro e non oltre le ore 12:00 del 2 marzo 2018. Decorso tale termine il sistema non consentirà l’invio della candidatura.