Si avvisano le S.S.L.L. che è stato pubblicato il bando “Promozione della pratica sportiva” D.M. 174/2019 Art. 6

Il presente Avviso, emanato ai sensi dell’art. 6 del D.M. 28 Febbraio 2019, n. 174, è diretto a individuare progettualità finalizzate alla promozione della pratica sportiva nelle scuole di ogni ordine e grado, attraverso l’ampliamento dell’attività motoria anche in collaborazione con le federazioni sportive e il privato sociale. Il presente avviso definisce altresì le modalità di partecipazione alla selezione, i requisiti dei progetti e le finalità attese.

La procedura selettiva è diretta a tutte le istituzioni scolastiche ed educative statali di ogni ordine e grado, singole o organizzate in reti. Ciascuna istituzione scolastica, singolarmente o in qualità di scuola capofila di rete, può proporre la propria candidatura con un solo progetto. La scuola
che partecipi ad una rete ma non ne sia capofila può proporre la propria candidatura diretta come scuola singola o capofila di altra rete.

Per la realizzazione delle progettualità, di cui all’art. 1 del presente decreto, è previsto, ai sensi dell’art. 6, c. 1 del D.M. 28 Febbraio 2019, n. 174, un finanziamento complessivo di € 680.000,00 (seicentottantamila/00).
Al fine di assicurare la selezione di un congruo numero di istituzioni scolastiche o delle loro reti, ciascun progetto non potrà contemplare una richiesta di finanziamento superiore a 68.000,00.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate al Ministero esclusivamente attraverso il portale www.monitor440scuola.it entro e non oltre le ore 12:00 del 12 luglio 2019. Decorso tale termine il sistema non consentirà l’invio della candidatura.

Per visualizzare il bando clicca qui.

Si avvisano le S.S.L.L. che è stato pubblicato il bando “Scuola in carcere” D.M. 174/2019 Art. 3

Il presente avviso, adottato ai sensi dell’art. 3 del DM n. 174/2019, è diretto ad individuare una istituzione scolastica ed educativa statale di ogni ordine e grado, per la realizzazione di interventi di ampliamento dell’offerta formativa e delle misure di sistema, nonché alla realizzazione di percorsi
pilota volti a valorizzare e sviluppare le competenze dei detenuti attraverso laboratori tecnicopratici, in una prospettiva di reinserimento nella società.

La procedura selettiva è diretta a tutte le istituzioni scolastiche ed educative statali di ogni ordine e grado, singole o organizzate in reti di scuole. Ciascuna istituzione scolastica, singolarmente o come capofila di una rete che sia già costituita alla data di scadenza del presente avviso può proporre la propria candidatura con un solo progetto. La scuola che aderisca a una rete ma non ne sia capofila può proporre la propria candidatura diretta come scuola singola o capofila di altra rete.

Per la realizzazione delle attività cui all’art.3 del D.M. n. 174 del 28 Febbraio 2019 viene stanziato un finanziamento complessivo di € 340.000.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate al Ministero esclusivamente attraverso il portale www.monitor440scuola.it entro e non oltre le ore 12:00 del 21 giugno 2019. Decorso tale termine il sistema non consentirà l’invio della candidatura.

Per visualizzare il bando clicca qui.

Si avvisano le S.S.L.L. che è stato pubblicato il bando “IoStudio – La Carta dello Studente” D.M. 174/2019 Art. 11

Si necessita l’individuazione di due istituzioni scolastiche in grado di pianificare e implementare su scala nazionale proposte di intervento, atte alla realizzazione delle attività volte all’implementazione del curriculum dello studente, di cui all’articolo I, commi 28 e 128 della legge 13 luglio 2015, n. 107, e al potenziamento e all’estensione della Carta dello Studente-IoStudio, ai sensi dell’articolo 10 del decreto legislativo del 13 aprile 2017, n. 63, quali strumento indispensabile per accompagnare lo studente lungo tutto l’arco della carriera formativa, supportandone il diritto allo studio e potenziando l’accesso a servizi di natura culturale e ad alto contenuto tecnologico, in grado di favorire il successo formativo del giovane studente e di incentivarlo all’intrapresa di percorsi formativi originali ed integrati.

La procedura selettiva è diretta a tutte le istituzioni scolastiche ed educative statali di ogni ordine e grado, singole o organizzate in reti di scuole. Ciascuna istituzione scolastica, singolarmente o come capofila di una rete che sia già costituita alla data di scadenza del presente avviso, può proporre la propria candidatura con un solo progetto. La scuola che partecipi ad una rete ma non ne sia capofila può proporre la propria candidatura diretta come scuola singola o capofila di altra rete.

Per la realizzazione delle attività cui all’art.11 del D.M. n. 174 del 28 Febbraio 2019 viene stanziato un finanziamento complessivo di € 290.000 (euro duecento novantamila/00). 
Si precisa che, le soglie massime per ciascun Ambito di Intervento di cui all’articolo 7 del
presente avviso sono così suddivise:

  • “Ambito di Intervento 1”: i progetti presentati relativamente a” Ambito di Intervento 1” di cui all’articolo 7 del presente avviso, non dovranno superare la soglia massima del 30% della somma complessiva indicata.
  •  “Ambito di Intervento 2”: i progetti presentati relativamente a” Ambito di Intervento 2” di cui all’articolo 7 del presente avviso, non dovranno superare la soglia massima del 70% della somma complessiva indicata

 

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate al Ministero esclusivamente attraverso il portale www.monitor440scuola.it entro e non oltre le ore 12:00 del 04 giugno 2019. Decorso tale termine il sistema non consentirà l’invio della candidatura.

Per visualizzare il bando clicca qui.

Si avvisano le S.S.L.L. che è stato pubblicato il bando  “Educazione ambientale e sviluppo sostenibile” D.M. 174/2019 Art. 9

Il presente avviso, adottato ai sensi dell’art. 9 del DM n. 174/2019, è diretto ad individuare una o più istituzioni scolastiche ed educative statali di ogni ordine e grado per lo sviluppo di iniziative didattiche sui temi relativi alla cittadinanza globale e allo sviluppo sostenibile indicati nell’Agenda 2030 nonché alla realizzazione di un Piano nazionale per l’educazione ambientale. Scopo del presente avviso è agevolare la definizione di un percorso didattico organico in tema di educazione ambientale e sviluppo sostenibile, coerente con lo sviluppo personale degli alunni e
aderente all’evolversi dei programmi didattici all’interno dei diversi ordini e gradi di scuola, anche attraverso l’analisi e la valutazione delle principali attività realizzate negli ultimi anni dal sistema scolastico e dei materiali prodotti.

La procedura selettiva è diretta a tutte le istituzioni scolastiche ed educative statali di ogni ordine e grado, singole o organizzate in reti di scuole. Ciascuna istituzione scolastica, singolarmente o come capofila di una rete che sia già costituita alla data di scadenza del presente avviso può proporre la propria candidatura con un solo progetto. La scuola che aderisca a una rete ma non ne sia capofila può proporre la propria candidatura diretta come scuola singola o capofila di altra rete.

Le risorse programmate per la realizzazione delle iniziative educative in questione sono pari ad euro 470.000,00. Qualora la realizzazione dell’iniziativa contempli costi maggiori dovranno essere precisate le modalità di cofinanziamento.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate al Ministero esclusivamente attraverso il portale www.monitor440scuola.it entro e non oltre le ore 12:00 del 04 giugno 2019. Decorso tale termine il sistema non consentirà l’invio della candidatura.

Per visualizzare il bando clicca qui.

Si avvisano le SS.LL che è stata pubblicata una rettifica dell’Avviso sulle misure di sistema degli Istituti professionali, che dispone, anche, la proroga dei termini di presentazione delle candidature.

Si precisa pertanto che:
“3. Le reti di scuole debbono essere già costituite alla data di presentazione della candidatura e sono composte da almeno tre istituzioni scolastiche statali, compresa la scuola capofila, con sede anche in Regioni diverse, in ciascuna delle quali è attivo per l’a.s. 2018/2019, o sarà attivato dali ‘a.s. 2019/2020 con un numero di iscrizioni tale da poter istituire almeno una classeprima, l’indirizzo di studio per il quale la rete partecipa.
Le singole istituzioni scolastiche possono partecipare a più reti di scuole, purché per indirizzi diversi, fermo restando il medesimo requisito dell ‘attivazione nell ‘istituzione scolastica, per l’a.s. 2018/2019, ovvero per l’a.s. 2019/2020 con un numero di iscrizioni tale da poter istituire almeno una classe prima, dell’indirizzo per il quale si in si intende partecipare.

” 2. Il comma 4 dell’articolo 2 del citato decreto è abrogato.”

Il termine per la presentazione delle candidature da parte delle scuole capofila di rete previsto dall’articolo 3, comma 1, dell’Avviso di cui al suddetto decreto direttoriale n. 454 del 3 aprile 2019 è prorogato alle ore 12,00 del 20 maggio 2019.

Per consultare la rettifica clicca qui clicca qui

Si avvisano le S.S.L.L. che è stato pubblicato il bando  “Indicazioni nazionali e nuovi scenari: Progetti di ricerca-azione per reti di scuole statali” D.M. 721/2018 Art. 9 dall’USR Sicilia.

Il presente avviso è finalizzato alla realizzazione di progetti di ricerca-azione per reti di scuole statali, per l’attuazione delle linee di sviluppo delle Indicazioni nazionali per il primo ciclo di istruzione, sulla base del documento programmatico “Indicazioni nazionali e nuovi scenari” predisposto dal Comitato scientifico nazionale e presentato il 22 febbraio 2018, in coerenza con la valutazione degli apprendimenti e con la certificazione delle competenze è diretto a realizzare una procedura di selezione e finanziamento delle iniziative educative proposte da istituzioni scolastiche statali di ogni ordine e grado riunite in rete.

  • La procedura selettiva è diretta a tutte le istituzioni scolastiche statali di ogni ordine e grado, esclusivamente organizzate in reti di scuole.
  • Le scuole capofila delle reti appartengono al primo ciclo di istruzione.
  • Ciascuna istituzione scolastica può proporre la propria candidatura con un solo progetto.

Ai sensi della tabella di riparto di cui al decreto direttoriale n. 323 del 19/03/2019 le risorse programmate per la realizzazione delle iniziative educative in questione sono pari ad euro 21.719,00.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate al Ministero esclusivamente attraverso il portale www.monitor440scuola.it entro e non oltre le ore 12:00 del 07 giugno 2019. Decorso tale termine il sistema non consentirà l’invio della candidatura.

Per visualizzare il bando clicca qui.

Si avvisano le S.S.L.L. che è stato pubblicato il bando  “Indicazioni nazionali e nuovi scenari: Progetti di ricerca-azione per reti di istituzioni scolastiche del I ciclo, che comprendano sezioni di scuola dell’infanzia” D.M. 721/2018 Art. 13 dall’USR Lazio.

Il presente avviso è finalizzato alla realizzazione di progetti di ricerca-azione per reti di di istituzioni scolastiche del I ciclo, che comprendano sezioni di scuola dell’infanzia, per la sperimentazione di attività per la costruzione di ambienti di apprendimento, in linea con le Indicazioni nazionali per il primo ciclo di istruzione e con il decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 65, è diretto a realizzare una procedura di selezione e finanziamento delle iniziative educative proposte da istituzioni scolastiche statali del primo ciclo, che comprendano sezioni di scuola dell’infanzia, riunite in rete.

  • La procedura selettiva è diretta a tutte le istituzioni scolastiche statali del I ciclo che comprendano sezioni di scuola dell’infanzia esclusivamente organizzate in reti di scuole.
  • Ciascuna istituzione scolastica può proporre la propria candidatura con un solo progetto.

Ai sensi della tabella di riparto di cui al decreto direttoriale n. 320 del 19/03/2019 le risorse programmate per la realizzazione delle iniziative educative in questione sono pari ad euro 33.577,00

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate al Ministero esclusivamente attraverso il portale www.monitor440scuola.it entro e non oltre le ore 12:00 del 10 giugno 2019. Decorso tale termine il sistema non consentirà l’invio della candidatura.

Per visualizzare il bando clicca qui.

Si avvisano le S.S.L.L. che è stato pubblicato il bando  “Indicazioni nazionali e nuovi scenari: Progetti di ricerca-azione per reti di scuole statali” D.M. 721/2018 Art. 9 dall’USR Lazio.

Il presente avviso è finalizzato alla realizzazione di progetti di ricerca-azione per reti di scuole statali, per l’attuazione delle linee di sviluppo delle Indicazioni nazionali per il primo ciclo di istruzione, sulla base del documento programmatico “Indicazioni nazionali e nuovi scenari” predisposto dal Comitato scientifico nazionale e presentato il 22 febbraio 2018, in coerenza con la valutazione degli apprendimenti e con la certificazione delle competenze è diretto a realizzare una procedura di selezione e finanziamento delle iniziative educative proposte da istituzioni scolastiche statali di ogni ordine e grado riunite in rete.

  • La procedura selettiva è diretta a tutte le istituzioni scolastiche statali di ogni ordine e grado, esclusivamente organizzate in reti di scuole.
  • Le scuole capofila delle reti appartengono al primo ciclo di istruzione.
  • Ciascuna istituzione scolastica può proporre la propria candidatura con un solo progetto.

Ai sensi della tabella di riparto di cui al decreto direttoriale n. 323 del 19/03/2019 le risorse programmate per la realizzazione delle iniziative educative in questione sono pari ad euro 21.412,00.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate al Ministero esclusivamente attraverso il portale www.monitor440scuola.it entro e non oltre le ore 12:00 del 10 giugno 2019. Decorso tale termine il sistema non consentirà l’invio della candidatura.

Per visualizzare il bando clicca qui.

Si avvisano le S.S.L.L. che è stato pubblicato il bando  “Indicazioni nazionali e nuovi scenari: Progetti di ricerca-azione per reti di scuole statali” D.M. 721/2018 Art. 9 dall’USR Liguria.

Il presente avviso è finalizzato alla realizzazione di progetti di ricerca-azione per reti di scuole statali, per l’attuazione delle linee di sviluppo delle Indicazioni nazionali per il primo ciclo di istruzione, sulla base del documento programmatico “Indicazioni nazionali e nuovi scenari” predisposto dal Comitato scientifico nazionale e presentato il 22 febbraio 2018, in coerenza con la valutazione degli apprendimenti e con la certificazione delle competenze è diretto a realizzare una procedura di selezione e finanziamento delle iniziative educative proposte da istituzioni scolastiche statali di ogni ordine e grado riunite in rete.

  • La procedura selettiva è diretta a tutte le istituzioni scolastiche statali di ogni ordine e grado, esclusivamente organizzate in reti di scuole.
  • Le scuole capofila delle reti appartengono al primo ciclo di istruzione.
  • Ciascuna istituzione scolastica può proporre la propria candidatura con un solo progetto.

Ai sensi della tabella di riparto di cui al decreto direttoriale n. 323 del 19/03/2019 le risorse programmate per la realizzazione delle iniziative educative in questione sono pari ad euro 7.289,00.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate al Ministero esclusivamente attraverso il portale www.monitor440scuola.it entro e non oltre le ore 12:00 del 17 giugno 2019. Decorso tale termine il sistema non consentirà l’invio della candidatura.

Per visualizzare il bando clicca qui.

Si avvisano le S.S.L.L. che è stato pubblicato il bando  “Indicazioni nazionali e nuovi scenari: Progetti di ricerca-azione per reti di istituzioni scolastiche del I ciclo, che comprendano sezioni di scuola dell’infanzia” D.M. 721/2018 Art. 13 dall’USR Toscana.

Il presente avviso è finalizzato alla realizzazione di progetti di ricerca-azione per reti di di istituzioni scolastiche del I ciclo, che comprendano sezioni di scuola dell’infanzia, per la sperimentazione di attività per la costruzione di ambienti di apprendimento, in linea con le Indicazioni nazionali per il primo ciclo di istruzione e con il decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 65, è diretto a realizzare una procedura di selezione e finanziamento delle iniziative educative proposte da istituzioni scolastiche statali del primo ciclo, che comprendano sezioni di scuola dell’infanzia, riunite in rete.

  • La procedura selettiva è diretta a tutte le istituzioni scolastiche statali del I ciclo che comprendano sezioni di scuola dell’infanzia esclusivamente organizzate in reti di scuole.
  • Ciascuna istituzione scolastica può proporre la propria candidatura con un solo progetto.

Ai sensi della tabella di riparto di cui al decreto direttoriale n. 320 del 19/03/2019 le risorse programmate per la realizzazione delle iniziative educative in questione sono pari ad euro 27.764,00

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate al Ministero esclusivamente attraverso il portale www.monitor440scuola.it entro e non oltre le ore 12:00 del 10 giugno 2019. Decorso tale termine il sistema non consentirà l’invio della candidatura.

Per visualizzare il bando clicca qui.